Read Time:1 Minute, 34 Second

MONTEMURRO – La Casa delle Muse di Sinisgalli a Montemurro riapre nella “fase 2” voluta dal governo nonostante la pandemia ancora in corso.
Dal 19 maggio, infatti, il luogo di cultura montemurrese dedicato al suo Leonardo Sinisgalli è nuovamente aperto al pubblico: martedì e venerdì dalle 16.30 alle 19.30; con ancora “l’obbligo di indossare mascherina all’interno e di mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro”, come ricordano ovviamente dalla Fondazione dedicata al poeta lucano. Inoltre, all’ingresso sono disponibili di visitatrici e visitatori gel disinfettante e guanti monouso, anche quest’ultimi “da indossare obbligatoriamente”. La prenotazione per la visita è ovviamente obbligatoria, e consentita a massimo due persone se non conviventi (una per ala del museo). Infine, accesso consentito a piccoli gruppi nel caso di famiglie o conviventi.
Con Tricarico per Rocco Scotellaro, ma anche, per esempio, guardando alle grandissime figure d’Antonio Infantino e Rocco Mazzarone, con Tursi d’Albino Pierrro, con San Fele d’Assunta Finiguerra, San Mauro Forte d’Alfono Guida, Montemurro rimane in Basilicata punto fatto di bellezza paesaggistica mescolata a presenza culturale, in special modo letteraria. Dove, ancora, non pure artistica in senso lato: fra pittura, scultura e architettura.

Mai basterà leggere questi versi di Leonardo Sinisgalli:

“Sulla collina
Io certo vidi le Muse
Appollaiate tra le foglie.
Io vidi allora le Muse
Tra le foglie larghe delle querce
Mangiare ghiande e coccole.
Vidi le Muse su una quercia
Se”colare che gracchiavano.
Meravigliato il mio cuore
Chiesi al mio cuore meravigliato
Io dissi al mio cuore la meraviglia”.

Mentre, finalmente, dal 2019 la Mondadori ha cominciato a ripubblicare le opere del nostro. Da “Furor mathematicus”. Continuando quest’anno con tutti i racconti e tutte le poesie.
Opere che non soltanto noi, dovremmo leggere.
Libri che dovrebbero anzi esser conosciuti al posto degli assessorati alle sagre e agli affari, agli assessorati dell’ignoranza e dello sterco del demonio. Che adesso rappresentanti del Sud passano ai più capaci nordisti.

NUNZIO FESTA

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *